Analisi unibal "AUTOLUBRIFICANTI"                  PTFE / NYLON

03.06.2017

unibal PTFE - NYLON
unibal PTFE - NYLON

Queste 2 tipologie di uniball  sono molto simili tra loro, per quanto riguarda l'interposizione di un sottile strato di materiale autolubrificante "race" tra la carcassa esterna "body" e la sfera intena "ball". 

Questa pellicola favorisce lo scorrimento della sfera, solitamente cromata , all'interno della propria sede, garantendo il movimento senza l'apporto di oli o grassi aggiunti. 

uniball 3 pieces
uniball 3 pieces



 Unibal con PTFE 

Questa  versione è costruita in 3 pezzi, dave l'anello Race , che è inserito nella carcassa contiene a sua volta una pellicola ti tessuto in PTFE inserito a pressione all'interno . Questa configurazione è considerata la piu' pregiata e costosa, a causa della costruzione delle 3 parti, poi assemblate assieme.

 Con un'attenta progettazione è possibile calcolere il precarico di accoppiamento tra la BALL ed il RACE, in modo da definire la forza necessaria per far ruotare la Ball.  Nella maggior parte delle applicazioni extra Motorsport la BALL è libera di muoversi all'interno della propria sede, senza gioco . Questa procedura accoppiamento è in alcuni casi regolamentata da normative di riferimento che ne definiscono il valore di coppia massimo necessario per consentire la rotazione della Ball . E' facile comprendere che in queste applicazioni l'insorgere di un piccolo gioco non comporta nessun problema, o difetto.

AL contrario nel settore Motorsport, l'accoppiamento tra Ball e Race è richiesto particolarmente forte, in modo da allungare il piu' possibile l'insorgere del fastidiosissimo Tac-Tac tipico di un unibal che ha preso gioco.




La linea di unibl Race4Tech autolubrificanti  RACING  e  CNC viene fornita con la palla praticamente bloccata, a tal punto che è necessario inserire un tubo all'interno, per muoverla.

Questa soluzione ritarda in modo significativo l'insorgere del fastidioso TAC-TAC, allungando di conseguenza la vita dell'unibal.


Unibal con NYLON 




Questi unibal sono costruiti in 2 parti,il Body e la Ball con Nylon rinforzato  iniettato all'interno del Body.



La peculiarità di questi unibal con Nylon è da riconoscere in una  via di mezzo tra la versione Acciaio -Acciaio e la versione con Acciaio - PTFE.

Il Naylon iniettato all'internodel Body, fa si che vengano riempiti tutti gli spazi creando una protezione contro le infiltrazioni di sporcizia.

A riposo, e con carichi modesti lo scorrimento della Ball avviene  tra la superficie esterna cromata  ed il Nylon. Quando i carichi si fanno importanti il nailon si comprime e la palla va ad appoggiare sull'acciaio del Body, come evidenziato dalla foto a fianco

Gli unibal Race4Tech versione Ultra sono stati progettati per avere il massimo precarico possibile sfruttando la dilatazione del Nylon durante il suo raffreddamento 

Se ti è piaciuto questo nostro approfondimento, lascia un tuo Feedback sul forum sottostante.

Per qualsiasi altra curiosità o richiesta, non esitare a contattarci

race4tech@gmail.com

+39 340 073 0103